I pesci del parco marino di Villasimius

occhiate allo scoglietto nella spiaggia davanti dal residence la Chimera a Villasimius

Villasimius é da vari anni un parco marino, non é permessa la pesca con fucile subacqueo, é possibile pescare con canna da pesca richiedendo l’autorizzazione al comune, altrimenti per chi voglia godere di una giornata di pesca, é possibile farlo sulle barche dei pescatori locali che offrono servizi di pesca-turismo.

Occhiate a Villasimius-Hotel Residence la Chimera

Per chi invece non vuole pescare, ma ammirare la natura incontaminata del nostro mare, tutta la costa é ricca di scogli o secche dove é possibile fare snorkeling o immersioni circondati da occhiate, orate, mormore, saraghi, salpe, pesci balestra, stelle marine rosse, ricci, nacchere (avvisiamo che é proibito raccoglierli). I piú fortunati potranno ammirare anche dentici, cernie, mante, delfini, rari sono stati gli avvistamenti di Capodogli, foche monache o tartarughe marine.

Scoglietto davanti al residence la Chimera a Villasimius

Anche i piú piccoli potranno godere di una nuotata con i pesci, vi verranno a mangiare dalle mani, chiedete al personale del residence di portarvi allo “scoglietto”.

Salpa a Villasimius-Hotel_Residence_la_Chimera

 

Guardar

Condividi questo!

Web: David Oliveras | Carles Salas